Vai al contenuto Vai alla barra laterale Passa al piè di pagina

Come faccio a sapere se ho la gotta nell'alluce?

Come faccio a sapere se ho la gotta nell'alluce? Ve lo diciamo noi!

La gotta è una forma comune e complessa di artrite che può colpire chiunque. È caratterizzata da attacchi improvvisi e gravi di dolore, gonfiore, arrossamento e tenerezza in una o più articolazioni, spesso nell'alluce.

La più frequente è quella di subire attacchi di infiammazione nella prima articolazione metatarso-falangea, cioè quella che unisce l'alluce al resto del piede, soprattutto nella sua faccia esterna. Di solito si tratta di un processo acuto e molto doloroso che inizia di notte o al mattino presto, con un gonfiore e un dolore così intensi che possono addirittura svegliare e rendere fastidioso anche il minimo sfregamento. Un attacco di gotta può manifestarsi all'improvviso e spesso può farvi svegliare nel cuore della notte con la sensazione di avere l'alluce in fiamme.

L'articolazione colpita è calda, gonfia e così tenera che persino il peso di un lenzuolo può sembrare intollerabile. Spesso è accompagnata da eritema o arrossamento della pelle che circonda l'articolazione. Inizialmente gli attacchi possono essere di breve durata e più lievi, ma se non si interviene con un rimedio per curare la gotta, tendono a diventare sempre più intensi e duraturi.

I segni e i sintomi della gotta possono andare e venire, ma quasi sempre si manifestano all'improvviso, spesso di notte. Questi includono:

  • Forti dolori articolari. La gotta colpisce solitamente l'alluce, ma può manifestarsi in qualsiasi articolazione. Altre articolazioni comunemente colpite sono caviglie, ginocchia, gomiti, polsi e dita. Il dolore è probabilmente più intenso nelle prime quattro-dodici ore dall'inizio.
  • Disagio persistente. Dopo la scomparsa del dolore più intenso, può rimanere un certo fastidio articolare, che può durare per alcuni giorni o settimane. Gli attacchi successivi possono durare più a lungo e interessare più articolazioni.
  • Gonfiore e arrossamento. Le articolazioni colpite diventano gonfie, tenere, calde e rosse.
  • Limitata gamma di movimenti. Con il progredire della gotta, è possibile che non si riesca a muovere normalmente le articolazioni.

Quanto è stato utile questo post?

Cliccate su una stella per valutarla!

Valutazione media 5 / 5. Conteggio dei voti: 15

Nessun voto per ora! Sii il primo a valutare questo post.

Lascia un commento