Vai al contenuto Vai alla barra laterale Passa al piè di pagina

Come trattare l'infiammazione da artrite?

L'artrite è una condizione che causa una grave infiammazione di una o più articolazioni. L'infiammazione delle articolazioni può essere causata da lesioni, fratture, lussazioni e dalla ricomparsa o riemersione di vecchie lesioni. Lesioni e infezioni possono scatenare l'infiammazione. Tuttavia, l'artrite è la causa più comune. Esistono molti tipi di artrite, ma non tutti causano infiammazione. Si tratta di una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario dell'organismo attacca le articolazioni, causando un'infiammazione dolorosa delle stesse. I sintomi più comuni sono dolore alle articolazioni, gonfiore e rigidità, stanchezza, depressione e anemia.

Sintomi

Alcuni pazienti possono anche manifestare sintomi simil-influenzali, come sensazione di malessere, caldo e sudorazione. Noduli reumatoidi, infiammazione agli occhi e perdita di peso sono alcuni dei segni meno comuni. Raramente, l'infiammazione può verificarsi anche in altre parti del corpo, come i polmoni, i vasi sanguigni e la membrana intorno al cuore. Le terapie fisiche e i farmaci antireumatici (analgesici), i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), i farmaci antireumatici modificanti la malattia (DMARD) e gli steroidi sono le prime opzioni per l'artrite reumatoide.

Se si avverte un forte dolore nel corpo, può essere necessaria la rigidità e l'immobilità. Questa patologia provoca dolore alle articolazioni e ai tendini. Questa patologia provoca un'infiammazione della colonna vertebrale (spondilite), che può causare rigidità della schiena o del collo, gonfiore intorno alle dita delle mani e dei piedi (dattilite), fastidio ai glutei e infiammazione nel punto di attacco dei tendini (entesite). Questo provoca dolore e gonfiore ai piedi, alle ginocchia, alle ossa dell'anca e al torace.

Tenere in considerazione

L'artrite psoriasica è più comunemente trattata con FANS o DMARD. Solo in rari casi, i danni ai tendini possono essere riparati con la chirurgia. L'intervento di sostituzione dell'articolazione è l'opzione migliore per un'articolazione danneggiata da lungo tempo dall'infiammazione. La gotta è la forma più grave di artrite infiammatoria. La gotta è causata da un livello anormalmente alto di acido urico, che si accumula e forma cristalli nelle articolazioni. Questo può portare a episodi ricorrenti di infiammazione articolare. La gotta è più comune nella piccola articolazione alla base del piede. Tuttavia, può colpire anche altre articolazioni, come caviglie e ginocchia, dita, polsi e gomiti.

La gotta può causare forti dolori e gonfiori alle articolazioni. Può anche causare arrossamenti o pelle violacea intorno alle articolazioni. Il trattamento della gotta prevede solitamente l'uso di steroidi o di farmaci antinfiammatori in grado di ridurre l'infiammazione e il dolore. Alcuni farmaci possono ridurre il livello ematico di acidi urici. Chi soffre di gotta spesso ricorre a rimedi naturali per ridurre le probabilità di soffrire di attacchi di gotta ricorrenti. Le crisi di gotta possono essere prevenute modificando la dieta. Evitate il consumo eccessivo di carne, frutti di mare e alcol.

Ricorda

Bevete più acqua e consumate più acqua. È possibile perdere peso facendo esercizio fisico moderato e assumendo integratori. Il lupus è noto anche come malattia autoimmune. È caratterizzato da un sistema di difesa naturale dell'organismo che attacca le cellule e i tessuti sani. L'infiammazione è il risultato di una risposta immunitaria inappropriata. Questo provoca danni ai tessuti, dolore, gonfiore e infiammazione in tutto il corpo.

Alcune persone affette da Lupus manifestano solo sintomi lievi, come stanchezza, dolori articolari, gonfiore (artrite) e febbre. A volte possono comparire eruzioni cutanee, perdita di capelli e afte. Se i sintomi peggiorano, i pazienti possono avere problemi al cuore, ai reni o alle cellule del sangue. Per trattare il lupus si possono utilizzare farmaci antinfiammatori non steroidei. È possibile gestire la condizione dormendo a sufficienza, evitando il sole e facendo regolare esercizio fisico.