Vai al contenuto Vai alla barra laterale Passa al piè di pagina

Cosa mi mette a rischio di gotta?

Nel campo della medicina, ci sono sempre nuove informazioni o ricerche che cambiano il nostro modo di vivere. Può essere difficile stare al passo con tutte le notizie mediche. C'è un nuovo sviluppo di cui preoccuparsi. Ha a che fare con la soda, una delle bevande più diffuse in America. La gotta è un problema da molti anni. Uno studio recente ha dimostrato che la soda e i suoi ingredienti sono più dannosi dei superalcolici in termini di aumento delle probabilità di sviluppare questa grave patologia.

Condizione della gotta

La gotta è una condizione grave che può essere fatale se non viene trattata tempestivamente. La gotta è causata dalla formazione di cristalli di acido urico che si depositano nelle articolazioni. Le riacutizzazioni possono causare dolore e sensibilità gravi. La gotta è più comune negli uomini che nelle donne. Tuttavia, il rischio aumenta per queste ultime dopo la menopausa. La gotta colpisce circa 1 persona su 10 al di sopra dei 60 anni.

Si ritiene che la gotta sia scatenata sia dall'alimentazione che dalla genetica. Alcune persone possono avere livelli elevati di acidi urici o non sono in grado di eliminarli. Il paziente può avere un elevato apporto di purine, come carni rosse, carni d'organo e crostacei, a causa di una dieta scorretta.

Purine

Le purine, sostanze naturali presenti in tutte le cellule e in quasi tutti gli alimenti, provocano la formazione di acido urico quando vengono scomposte nell'organismo. La gotta è causata da un eccesso di acido urico nel sangue. La gotta può essere causata anche dall'alcol, che è comune tra gli alimenti ricchi di purine. Il rischio di gotta aumenta di 15% se si bevono alcolici al giorno e di 49% se si beve birra al giorno. Una serie di problemi di salute può essere collegata al consumo eccessivo di alcol.

Tuttavia, uno studio canadese ha rivelato che le bevande analcoliche zuccherate per la gotta sono più comuni di quanto si pensi. Questo studio innovativo ha seguito 46.393 uomini per 12 anni. 755 uomini hanno sviluppato la gotta durante questo periodo. Il rischio di sviluppare la gotta era doppio per chi beveva più bibite rispetto a chi ne beveva meno. Il ruolo delle bibite nella formazione dell'acido urico non era noto fino ad ora. Lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio è il dolcificante presente in quasi tutte le bibite normali ed è la chiave del legame bibite-gotta.

Ricerca

I ricercatori hanno scoperto che le bibite dietetiche prive di fruttosio e che utilizzano invece sostituti dello zucchero senza calorie non aumentano il rischio di gotta. Come l'alcol, anche il fruttosio può influire negativamente sulla via dell'acido urico. Il rischio di gotta derivante dal consumo di bibite è elevato. Il rischio di sviluppare la gotta aumenta di 35% per ogni bibita consumata al giorno. Il rischio di sviluppare la gotta aumenta di 85% se si consumano due o più bibite al giorno.

Si può notare che le bevande dolcificate con fruttosio sono dannose per la salute tanto quanto l'alcol. La ricerca medica serve a confermare le nostre teorie e a scoprire nuove informazioni per prevenire gravi condizioni mediche. Sostituite le bibite con succhi di frutta naturali, bevande dietetiche o con la cara vecchia acqua, se sono un elemento fondamentale della vostra dieta. Ora conoscete il legame tra bevande analcoliche zuccherate e rischio di gotta e potete apportare i cambiamenti necessari per ottenere una salute ottimale.

 

Quanto è stato utile questo post?

Cliccate su una stella per valutarla!

Valutazione media 4.5 / 5. Conteggio dei voti: 19

Nessun voto per ora! Sii il primo a valutare questo post.

Lascia un commento