Vai al contenuto Vai alla barra laterale Passa al piè di pagina

Gotta nella mano?

La chiragra, o gotta delle mani, è una forma di gotta che colpisce le articolazioni delle mani e provoca episodi (attacchi) di infiammazione acuta e dolorosa. L'infiammazione è causata dall'eccesso di acido urico che forma piccoli cristalli all'interno e intorno alle articolazioni. L'acido urico aumenta nell'organismo dopo il consumo di alcol e di alcuni alimenti (in particolare frutti di mare, carni rosse o carni di organi come fegato o reni). I sintomi principali della chiragra sono gonfiore, tenerezza e arrossamento delle articolazioni delle mani. La gotta precoce nelle mani tende a colpire persone intorno ai 30 anni, più spesso uomini che donne.

Se si verificano diversi attacchi di gotta all'anno, possono insorgere sintomi cronici come deformità articolare e limitazione dei movimenti nelle articolazioni colpite. I depositi di acido urico, chiamati tofi, si sviluppano nel tessuto cartilagineo, nei tendini e nei tessuti molli. Questi tofi si sviluppano solitamente solo dopo che il paziente è affetto dalla malattia da molti anni. I depositi possono anche formarsi nei reni, causando una malattia renale cronica.

La gotta è una malattia cronica: ciò significa che, in assenza di trattamento, si verificano attacchi più o meno distanziati - gli specialisti stimano che il tempo medio tra 2 attacchi è di circa 2 anni.

Chi ha già avuto un attacco di gotta è in grado di riconoscere i "segnali d'allarme": l'articolazione colpita formicola, la mobilità può essere limitata, si può avvertire fastidio o addirittura dolore... Si tratta di un tipo di artrite.

Non sapete cosa fare per la gotta alla mano? Scoprite qui i migliori rimedi casalinghi: Gotta nella mano.

Cosa fare contro la gotta alle mani?

Gli attacchi di gotta vengono trattati con farmaci specifici: colchicina, antinfiammatori o cortisone (infiltrazioni o compresse) sono alcuni esempi. Questi farmaci possono essere assunti ai primi segnali di un attacco di gotta.Oltre ai farmaci, un attacco di gotta viene contrastato con :
  • Riposo dell'articolazione interessata
  • Applicazione locale di ghiaccio
  • Assunzione di un farmaco antinfiammatorio o di colchicina per alleviare il dolore
  • Un attacco acuto può essere trattato con una puntura dell'articolazione o un'iniezione di corticosteroidi.
  • Una dieta con meno proteine animali (soprattutto carne rossa e frattaglie), più latticini e verdure e da 2 a 3 litri di acqua al giorno.
  • Una perdita di peso graduale ed equilibrata riduce gli attacchi di gotta nelle persone in sovrappeso.
Per saperne di più: Cosa fare contro la gotta alle mani?

Come si fa a sapere se si ha la gotta nella mano?

La persona affetta da gotta viene svegliata nel cuore della notte da un dolore improvviso all'articolazione interessata. L'articolazione è calda, rossa, gonfia ed estremamente dolorosa. L'attacco cessa normalmente dopo qualche giorno. La pelle prude e si spella. Dopo un attacco, è probabile che si verifichi un nuovo attacco a distanza di mesi o anni.Se il livello di acido urico nel sangue rimane elevato, può continuare a depositarsi nelle articolazioni (senza causare sintomi) e a deformarle gradualmente: si tratta di gotta cronica. È possibile vedere online molte foto di gotta nelle mani e scoprirne le cause.Per saperne di più: Come si fa a sapere se si ha la gotta nella mano?

Quanto dura la gotta nella mano?

Senza trattamento, un attacco di gotta minore scompare spontaneamente entro 1 o 2 settimane. Con il trattamento, il dolore scompare nel giro di poche ore e l'attacco di gotta si risolve.L'inizio di un trattamento di fondo consente una diminuzione dell'uricemia e gli attacchi di gotta diventano rari. In assenza di un trattamento di fondo, gli attacchi di gotta si ripetono. I primi attacchi di gotta colpiscono solitamente i piedi (soprattutto l'alluce), poi le caviglie e le ginocchia.Dopo alcuni anni di evoluzione, la gotta può colpire le articolazioni delle braccia (mani, gomiti).Per saperne di più: Quanto dura la gotta nella mano?

Quali sono i sintomi della gotta nella mano?

Il chiragra è una forma di gotta che colpisce le articolazioni delle mani e provoca episodi (attacchi) di infiammazione acuta e dolorosa. L'infiammazione è causata dall'eccesso di acido urico che forma piccoli cristalli all'interno e intorno alle articolazioni. L'acido urico aumenta nell'organismo dopo il consumo di alcol e di alcuni alimenti (in particolare frutti di mare, carni rosse o carni di organi come fegato o reni). I principali sintomi della gotta nelle mani sono gonfiore, tenerezza e arrossamento delle articolazioni delle mani. La gotta tende a colpire persone di età superiore ai 30 anni, più spesso uomini che donne. Per saperne di più: Quali sono i sintomi della gotta nella mano?

Cosa devo fare se ho la gotta nella mano?

Il dolore e il gonfiore durante un attacco di chiragra vengono controllati con farmaci antinfiammatori e antidolorifici (come ibuprofene, paracetamolo o colchicina) per un immediato sollievo dal dolore della gotta. Anche i cambiamenti nello stile di vita, come la perdita di peso, una dieta sana e l'esercizio fisico regolare, possono aiutare a controllare la gotta e a prevenire futuri attacchi di gotta,La dieta può essere modificata per evitare gli alimenti che scatenano gli attacchi di gotta e, se necessario, può essere somministrato un farmaco chiamato allopurinolo. L'allopurinolo riduce la quantità di acido urico nel sangue. Perdere peso può anche aiutare a prevenire futuri attacchi di gotta ed è probabilmente uno dei migliori trattamenti per la gotta!Per saperne di più: Cosa devo fare se ho la gotta nella mano?

Si può avere la gotta nella mano?

Sì, la gotta può colpire le mani. I sintomi tipici includono un forte dolore alle articolazioni della mano e delle dita, oltre a rossore, gonfiore, difficoltà a muovere le articolazioni e talvolta tofi (depositi di cristalli di acido urico che appaiono come noduli sodi e giallastri).Per saperne di più:  Si può avere la gotta nella mano?

Quali sono le cause della gotta nelle mani?

La gotta si verifica quando i cristalli di urato si accumulano in un'articolazione, causando infiammazione e dolore intenso in un attacco di gotta. I cristalli di urato possono formarsi in presenza di livelli elevati di acido urico nel sangue. L'organismo produce acido urico quando scompone le purine, sostanze naturalmente presenti nell'organismo.Le purine si trovano anche in alcuni alimenti, tra cui la carne rossa e le carni di organi come il fegato. I pesci e i molluschi ricchi di purine sono le acciughe, le sardine, le cozze, le capesante, la trota e il tonno. Le bevande alcoliche, in particolare la birra, e le bevande dolcificate con lo zucchero della frutta (fruttosio) favoriscono l'aumento dei livelli di acido urico.Normalmente, l'acido urico si scioglie nel sangue e passa attraverso i reni nelle urine. A volte l'organismo produce troppo acido urico o i reni ne espellono troppo poco. In questi casi, l'acido urico si accumula e forma cristalli di urato aghiformi in un'articolazione o nel tessuto circostante, causando dolore, infiammazione e gonfiore. Per saperne di più: Quali sono le cause della gotta nelle mani?

Quanto è stato utile questo post?

Cliccate su una stella per valutarla!

Valutazione media / 5. Conteggio dei voti:

Nessun voto per ora! Sii il primo a valutare questo post.

1 Commento

  • Marchio
    Inviato 30. Agosto 2022 a 17:46

    Mi piace trovare questo tipo di informazioni utili contro la gotta. Era proprio quello di cui avevo bisogno! Grazie mille!

Lascia un commento