Vai al contenuto Vai alla barra laterale Passa al piè di pagina

Esiste una dieta adeguata per le persone affette da gotta?

La gotta è una condizione dolorosa che colpisce uomini e donne in menopausa. È causata dall'accumulo di acido urico nelle articolazioni del corpo. È più frequente che attacchi l'alluce del padre. I pazienti affetti da gotta devono seguire una dieta specifica per migliorare la propria salute. La gotta è una malattia delle re, spesso causata dall'obesità e da una dieta ricca di grassi. La gotta è causata da cristalli di acido urico provenienti dalle purine. Questo significa che una dieta sana per chi soffre di gotta deve essere povera di purine? Il rene non è in grado di elaborare l'acido urico in eccesso se questo è troppo elevato.

Trattamento della gotta

La gotta può essere trattata modificando la dieta per ridurre l'assunzione di alimenti ricchi di purine. Questo aiuterà a prevenire complicazioni future. Gli esperti di salute hanno scoperto che il consumo di alcol aumenta l'accumulo di acido urico nelle articolazioni. I pazienti affetti da gotta dovrebbero seguire una dieta ipocalorica. La birra è un no per loro perché può essere pericolosa. È possibile ridurre i livelli di acido urico evitando gli alimenti ad alto contenuto di purine, come il fegato, le acciughe e le animelle, il sugo, lo sgombro e le aringhe, lo sgombro, il fegato, le acciughe, le alici, i reni, gli estratti di carne, la selvaggina e le capesante.

Chi soffre di gotta dovrebbe mangiare cibi a basso contenuto di purine come uova, formaggio, burro e frutta. Gli alimenti a basso contenuto di purine includono pomodori, verdure, tè, latte scremato e caffè. Poiché l'obesità è causata da alti livelli di acido urico nel sangue, una dieta a basso contenuto di purine aiuta a perdere peso e a curare la gotta. Quando si segue una dieta a basso contenuto di purine è bene evitare la birra. Occorre invece bere almeno due litri di liquidi al giorno.

Dieta corretta

Un'ottima dieta consiste nel consumare una quantità moderata di alimenti proteici e limitare l'assunzione di grassi. È possibile ridurre la quantità di acido urico nelle articolazioni seguendo una dieta studiata per chi soffre di gotta. È la migliore difesa contro la gotta. Se vi è stata diagnosticata la gotta, dovete evitarla. Per attuare con successo una dieta sana, è necessario essere disciplinati. Secondo i nutrizionisti, è necessario attenersi a una dieta specifica su base giornaliera.

La prevenzione della gotta non si può fare dall'oggi al domani. Si possono consumare riso integrale, more, pasta e altri alimenti ricchi di grassi insaturi come olio d'oliva, avocado e noci. La vitamina C e la bromelina devono essere incluse nella dieta per la gotta. Queste si trovano spesso negli ananas. La vitamina C si trova nei peperoni, nei peperoni e nei mandarini. I pazienti affetti da gotta dovrebbero essere aperti alla possibilità di ridurre alcuni alimenti che fanno ingrassare dalla loro dieta attuale. È possibile consumare con successo alimenti che combattono la gotta se ci si impegna a seguire una dieta più sana e varia.